L’estate afosa di Milano e i suoi 30 gradi (percepiti 50 come fossi a Dubai) non invoglia a cucinare piatti caldi e tipicamente importanti come i ravioli di carne. Ma quando la sera cala, i calici di vino rosso si salutano e gli amici ci circondano…diciamo che l’insalata con mozzarella non sempre ci soddisfa pienamente come idea.

Eccoci qui allora, ho cercato e spulciato in modo da poter offrirci una lista di nuove idee di ripieni di ravioli stravaganti e freschi da condire con altrettanti gustosi e sfiziosi condimenti perfetti per l’estate.

I migliori ravioli d’estate:

1. Ravioli alla buccia di mandarino
Suona fresco eh? Semplici da fare: alla ricorra fresca uniamo qualche cucchiaio di salsa di noci, lo speck a dadini e le scorze di mandarino, interamente private della parte bianca. Deliziosi con burro fuso e menta fresca.

2. Ravioli di indivia e prosciutto
Avremo bisogno di indivia cruda croccante, prosciutto cotto di praga tritato, ricotta e un pizzico di parmigiano. Questo è un ripieno perfetto specialmente se cospargiamo i ravioli di pinoli tostati.

3. Ravioli al limone
Uniamo al formaggio di pecora abbondanti scorze di limoni non trattati, solo il giallo, e un pizzico di pepe nero. Sono perfetti se accompagnati con un delicato frizzante bianco.

4. Ravioli norvegesi
Frulliamo insieme ricotta fresca e salmone affumicato (parti due a uno), con abbondante erba cipollina fresca o eventualmente porro tritato.

Ora, una volta scelto il condimento preparare la pasta fatta in casa non è un gioco da ragazzi, specialmente se non avete a disposizione la macchina tira pasta.
Utensili indispensabili:
tagliere e mattarello, alternativa impastatrice e macchina per la pasta
Ingredienti per 50 ravioli, circa 3-4 persone:

Per i ravioli:
250 g di farina oo
sale e pepe nero macinato
2-3 uova
250 g di piselli surgelati (meglio se fini)
2 cucchiai d’ olio di oliva
3 cucchiai di menta tritata
succo di limone

Procedimento, come preparare la pasta fatta a mano:

Sbattiamo le uova e, in una ciotola a parte mescola 3/4 delle uova sbattute con la farina setacciata. Ora aggiungiamo 1 pizzico di sale e comincia ad impastare

quando gli ingredienti cominciano ad amalgamarsi, trasferisci il tutto su un piatto leggermente infarinato
aggiungi ancora un pò d’ uovo se necessario ed impasta sino ad ottenere un impasto liscio ed elastico
copri l’ impasto con della pellicola e fai riposare in frigorifero per almeno 30 minuti (puoi conservarlo fino a 2 giorni)
puoi preparare l’ impasto anche usando l’ impastatrice.

Ok ora hai scelto il ripieno e l’hai preparato? Siamo pronte per stendere i ravioli.
Dividi l’ impasto in 4 parti e stendi ogni parte facendola passare più volte nella macchina per pasta sino ad arrivare all’ ultima tacca.
Se la pasta è troppo umida cospargi con un pò di farina, ricordati di coprire la pasta che non stai utilizzando per evitare che si secchi (o con pellicola). Puoi anche stendere la pasta con mattarello, ma ricorda deve essere fine. Disponi una striscia di pasta sul piano leggermente infarinato
distribuisci dei cucchiai di ripieno sulla pasta ad una distanza di circa 2 cm l’uno dall’altro
chiudi la striscia a libro e pressa la pasta intorno al ripieno per far fuoriuscire l’ aria
con una rotella ondulata taglia i ravioli e disponili su una teglia infarinata (a questo punto si possono congelare).
ripeti l’ operazione con il resto della pasta.