Quante volte ci siamo sentite ripetere che preparare gnocchi è facile e veloce? Ok non intendiamo oggi sfatare il mito, perchè difficile non è, ma certamente bisogna ammettere che facile e veloce non lo è la prima volta che si preparano in casa. Per questo, oggi vogliamo essere estremamente dettagliate e passo passo preparare assieme gli gnocchi verdi al basilico più buoni del mondo! Si, perchè fatti con le nostre mani per chi amiamo.

Ingredienti:
per 4 persone
500gr di patate
400gr di spinaci freschi (cotti diventano 200gr)
80 gr di farina (o più in base a come viene l’impasto degli gnocchi) ma non più di 100gr.

Come preparare gli gnocchi verdi al basilico (o agli spinaci):
Lavate le patate (mi raccomando che siano bianche e farinose) e lessatele in abbondante acqua salata.
Una volta cotte, dovremo scolarle e farle raffreddare per poi poterle sbucciare e schiacciare (meglio se passate nello schiacciapatate).
Nel mentre aspettavamo che le patate si raffreddassero, abbiamo lessato gli spinaci (o il basilico), scolati e strizzati bene. Quindi li abbiamo tritati e uniti alle patate schiacciate. Abbiamo aggiunto la farina, i tuorli d’uovo sbattuti e aggiustato di sale e pepe (per me è fondamentale visto che adoro il pepe!).
Quindi abbiamo lavorato bene il tutto in modo da formare dei lunghi rotoli del diametro giusto dello gnocco. Infatti dovremo tagliare questo rotolo a tocchetti, in modo da ottenere degli gnocchetti lisci (le chicche). Dato che li vogliamo rigati, con una forchetta riusciremo nel nostro intento – ricordiamoci di passarli velocemente nella farina.

014

I migliori condimenti per gli gnocchetti verdi…

1. Gnocchi verdi al taleggio e zucca – per un piatto sfizioso e ricercato.

Ingredienti:
500gr di polpa di zucca napoletana (è quella arancione)
20 gr di taleggio senza buccia
olio
sale

Preparazione:
Mettete la zucca a dadini in una pentola con olio extravergine di oliva e fate cuocere per una ventina di minuti. La zucca dovrà essere morbida, solo allora potrete salare e frullare il tutto in modo da ridurla a crema.
Mettete la crema di zucca in una padella con il taleggio e fate cuocere a fuoco basso fino a quando il taleggio si sarà sciolto.

Ovviamente nel mentre dovrete cuocere gli gnocchi con un filo d’olio in acqua bollente. Vi raccomando buttate pochi gnocchi alla volta e appena verranno a galla scolateli con una schiumarola subito.
Condite con la salsa di zucca e taleggio e servite.

2. Gnocchi verdi alla rucola e porcini – per un piatto casereccio e sostanzioso.

Ingredienti:
200 gr. di Funghi porcini
6 Pomodorini
1 cespo di Rucola
1 spicchio d’Aglio
Parmigiano grattugiato
80 ml. di Vino bianco secco
Olio extravergine d’oliva
Sale e Pepe

Preparazione:
Fate soffriggere l’aglio in un tegame con qualche cucchiaio d’olio. Aggiungete i funghi porcini tagliati a pezzi e fate insaporire. Sfumate col vino bianco e portate avanti la cottura fino a che i funghi non siano quasi pronti. Per ultimo aggiungete qualche pomodorino tagliato e privato dei semi. Tritate finemente la rucola o schiacciatela con un mortaio e aggiungetela al sugo insieme al parmigiano.
Lessate gli gnocchi immergendoli mano a mano in acqua bollente salata e scolateli con l’aiuto di una schiumarola mano a mano che riemergono. Condite gli gnocchi e serviteli subito.

3. Gnocchi verdi ai frutti di mare – per un piatto alternativo e delicato.

Ingredienti:
70 g di alghe di mare
300 g di vongole
200 g di lupini
300 g di cozze
prezzemolo
1 spicchio d’aglio
peperoncino
1 foglia di basilico

Preparazione:
In una padella abbastanza grande fate soffriggere lo spicchio d’aglio precedentemente tritato e un po’ di peperoncino.
Spostate la padella dal fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato, poi i frutti di mare precedentemente lavati e asciugati.
Appena cominciano ad aprirsi aggiungete un mestolo d’acqua salata, coprite e lasciate cucinare per 3-4 minuti.
Una volta aperti completamente spostate i frutti di mare in un piatto, lasciando solo il sugo.
Intanto portate a ebollizione abbondante acqua salata, dove andrete a cuocere gli gnocchi che saranno cotti quando iniziano a salire a galla.
Scolateli e aggiungeteli al sugo ben caldo, amalgamate bene bene per qualche secondo poi spegnete e aggiungete la foglia di basilico tritato.
Servite gli gnocchi adagiandogli sopra i frutti di mare.

Buon Appetito!